L'azienda

AZIENDA STORICA CHE SI OCCUPA DI MANUTENZIONE DI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO, A GENOVA

A fondare l'azienda Canepa nel 1924 in Piazza Cinque Lampadi 17 fu Domenico Canepa, allora direttore tecnico della “KOERTING”, fonderia di Sestri Ponente, produttrice, tra l’altro, di caldaie e radiatori in ghisa. Nei primi anni la clientela è rappresentata da istituti religiosi, dalla nobiltà del tempo e da famiglie operanti nella fiorente industria genovese legata all'attività portuale, anima della città.

L’organigramma della Ditta si sostanzia, oltre che nel Titolare e nelle maestranze, anche in un ufficio amministrativo a capo del quale c’è il sig. Aristide Fassi e di un ufficio tecnico che fa capo al geom. Giovanni Canepa, nonno degli attuali titolari che non ha legami di sangue col signor Domenico, ma soltanto omonimia di cognome. La ditta cresce e si consolida in città fintanto che, causa bombardamento navale su Genova, deve cambiare sede e si trasferisce in via Cairoli 14. Superato il periodo bellico, la ricostruzione porta lavoro e la Canepa acquisisce importanti commesse nella ristrutturazione degli zuccherifici dell’Emilia Romagna lavorando per l’Eridania. Gli anni 50-60 sono caratterizzati dalla ricostruzione edilizia e si lavora nell'ambito della centralizzazione del servizio riscaldamento. Si abbandonano i combustibili solidi e favore della nafta. I primi bruciatori sono sul mercato. Compaiono i serbatoi di combustibile, preferenzialmente ubicati negli scantinati degli edifici.

Nei primi anni 50 il Fondatore Domenico Canepa si ritira e lascia l’azienda al 50% ciascuno ad Aristide Fassi e a Giovanni Canepa. In quegli anni l'azienda lavora per l'Albergo dei Poveri e per la Fiera Internazionale di Genova e nasce inoltre la collaborazione operativa con la “Santo Dasso”, maglificio di primario livello nazionale. Nel 1976 la ditta individuale si trasforma in Canepa S.n.c. con soci paritetici Canepa Giovanni Battista e Gianetto Emilio, termotecnico di fama che introduce la progettazione e realizzazione di impianti di condizionamento. 
Si lavora per gli adeguamenti del DL 1.12.1975, ma soprattutto,si acquisisce dalla S.C.I. Impresa Costruzioni la commessa per la realizzazione dell’impianto di riscaldamento del primo palazzo di edilizia popolare dell’erigendo quartiere di Begato. Per la prima volta a Genova si realizza un impianto in tubo di rame posando le tubazioni su tavolato di legno che viene successivamente coperto da gettata in calcestruzzo per la realizzazione dei pavimenti. A lavori terminati, negli oltre 200 appartamenti del complesso edilizio la differenza massima tra mandata e ritorno dei circa 800 radiatori si misura in 5°C. Nell'anno 1978 viene assunta per occuparsi della parte amministrativa e contabile la rag. Palonta Luisa che gestirà la sua parte sino ad oggi. Nel 1982 la Canepa S.n.c. si sposta nella nuova sede di via P.E. Bensa 2 lasciando operante il magazzino di vico Argento 17r.Sono gli anni della grossa collaborazione con l’Ansaldo per la quale eseguiamo le mense ex MOVE ed ex GT.

Nel 1985 il sig. Gianetto si ritira in pensione e cede la sua quota di ditta al sig. Canepa G.B.D. Al 1 gennaio 1986 entra in società, quale socia al 50%, la signora Maria Grazia Parodi, moglie del sig. Canepa e la produttività della ditta continua a mantenersi su livelli medio-alti.
La progettazione comincia ad essere eseguita a mezzo computer così come l’amministrazione e la parte contabile.
Nel 1992 si apre la nuova sede nel capannone di Via Concordia 8, dotato di parcheggi per dipendenti e clienti, che risulta più idoneo al magazzinaggio di materiali ed attrezzature. Nel 1994, con l’apertura della nuova ditta EFFECI di Canepa Giovanni (figlio di Canepa G.B) e Ferrari Matteo, che verrà poi incorporata nella ditta, si apre l’attività della conduzione e manutenzione di impianti termici.
Nel 2005 la Canepa S.a.s. diventa l’attuale Canepa S.r.l. le cui quote sono egualmente divise fra Giovanni e Stefano Canepa.

 Per un preventivo gratuito contattateci al +39 010 6504710

Share by: